Vai direttamente ai contenuti

Spedizione gratuita sopra €80

Guida completa alla coppetta mestruale: come usarla e quale scegliere

La coppetta mestruale ha rivoluzionato il modo in cui molte donne e tutte le persone con le mestruazioni affrontano il ciclo mestruale, offrendo un'alternativa ecologica e conveniente rispetto agli assorbenti...

La settimana scorsa abbiamo ricevuto un messaggio molto carino da una nostra cliente che ha provato la coppetta mestruale Fun Cup. Abbiamo deciso di condividere questo messaggio e descrivervi come funzionano le coppette. Ecco il messaggio:

Ho provato la coppetta mestruale e devo dire che mi sono trovata benissimo! Ha una forma che si adatta alla vagina e quando si indossa sembra di non averla!! Oltretutto il materiale è molto morbido, ma di alta qualità. Non ha il pezzetto finale in plastica che di solito rimane fuori dalla vagina e che a me personalmente dava fastidio. Comunque questo non la rende difficile da estrarre, perché basta togliere il sottovuoto e spingere leggermente.

Infatti la coppetta mestruale ha rivoluzionato il modo in cui molte donne e tutte le persone con le mestruazioni affrontano il ciclo mestruale, offrendo un'alternativa ecologica e conveniente rispetto agli assorbenti tradizionali.

Ma cos'è una coppetta mestruale?

È un'alternativa multiuso ai tamponi e agli assorbenti che sta diventando sempre più popolare tra le persone che vogliono ridurre l'impatto ambientale degli oggetti che usano, oppure che non vogliono materiali di bassa qualità all'interno della vagina. La coppetta è anche la soluzione più economica e con i costi dei prodotti sanitari che crescono ogni mese, la coppetta può fare una differenza nel budget mensile. Secondo noi le mestruazioni non dovrebbero costarti tanto ❤️

In pratica la coppetta mestruale è un pezzo di silicone a forma di una coppa capiente, che trattiene il flusso durante la giornata all'interno del corpo. Il sangue trattenuto non viene asciugato e la coppetta deve essere svuotata dopo qualche ora. Il periodo esatto dopo cui la coppetta deve essere pulita dipende dal flusso e dalla capienza del prodotto.

La coppetta, l'assorbente o le mutande? Cosa usare per il ciclo

La scelta tra coppetta mestruale, assorbente e mutande assorbenti dipende dalle preferenze ed esigenze individuali, e dallo stile di vita. Vediamo un po' i dettagli di ciascuna opzione.

Coppetta Mestruale

La coppetta è la soluzione più ecologica perché può essere riutilizzata per molti anni, riducendo i rifiuti e l'energia che richiede la produzione e la distribuzione di assorbenti e tamponi, ma anche tutti i materiali per le confezioni e per i contenitori di questi prodotti.

Riduce il rischio di irritazioni cutanee perché non entra in contatto con la pelle della vulva e non crea frizione, che può causare questo tipo di disagio.

È la soluzione più economica a lungo termine. Una coppetta mestruale di qualità dura per anni e riduce l'impatto economico del tuo ciclo.

La coppetta richiede un breve periodo di adattamento per imparare a inserirla correttamente e se non è un oggetto di qualità può facilmente causare irritazioni all'interno della vagina.

Assorbenti e tamponi

Gli assorbenti sono dei prodotti molto popolari e hanno diverse forme che si adattano a tutti i corpi. La disponibilità di varie forme e dimensioni è unica ed è ciò che aumenta la comodità e rende il loro utilizzo così comune.

Gli assorbenti usa e getta sono quelli più comuni e possono essere comprati nei momenti di bisogno, ma si deve prestare l'attenzione che siano dei materiali giusti. Un assorbente in plastica può portare dei rischi non sono per la comodità, ma anche per la salute.

Gli assorbenti sfortunatamente implicano costi più alti ed è meglio non risparmiare sulla loro qualità per la propria sicurezza. Un assorbente di bassa qualità può causare irritazioni cutanee. Dopo l'uso un assorbente diventa spazzatura e quindi se non è fatto di un materiale organico diventa un problema per l'ambiente.

Mutande Assorbenti

Anche le mutande assorbenti offrono una soluzione economica per le mestruazioni. Sono delle mutande con vari strati di materiale che trattengono il sangue come un assorbente, ma sono fatte di un materiale lavabile e quindi riutilizzabile come qualsiasi altro pezzo del guardaroba.

Le mutande sono probabilmente la soluzione più comoda visto che non c'è nulla da inserire, come nel caso delle coppette e dei tamponi, e allo stesso tempo non c'è il problema di qualità che si riscontra con gli assorbenti.

In pratica però tante mutande non hanno la capienza di una coppetta mestruale. Ci sono eccezioni a questa regola come le mutande Flo Getter di The Oh Collective che trovi nel nostro negozio. Queste mutande trattengono la quantità di sangue equivalente a 4 tamponi!

La scelta tra queste opzioni dipende dalle preferenze personali e dalle esigenze specifiche. Alcune persone preferiscono cambiare a seconda delle circostanze, ad esempio utilizzando la coppetta mestruale durante il giorno e le mutande assorbenti di notte. Altre potrebbero scegliere un'opzione in base all'attività svolta o al flusso mestruale.

È importante sperimentare ogni prodotto per trovare quello più adatto al proprio stile di vita e comfort personale. Inoltre, la consapevolezza dei vantaggi ecologici e degli impatti sulla salute può influenzare la decisione in favore di opzioni più sostenibili, come la coppetta mestruale o le mutande assorbenti riutilizzabili. Alla fine saranno le tue esperienze e la pratica a guidarti verso la categoria giusta.

La qualità delle coppette

Coppette mestruali su Amazon

Una cosa importante da ricordare è che non tutte le coppette sono della stessa qualità. Sfortunatamente anche in questo caso le aziende in Italia e in tutta Europa possono essere poco serie e vendere coppette di silicone di scarsa qualità.

La coppette mestruali devono essere bollite per essere igienizzate al 100% e questo vuol dire che il silicone deve essere di una qualità molto alta, altrimenti la coppetta può cominciare a creparsi oppure a spezzarsi.

La coppetta mestruale in silicone

Il materiale della coppetta mestruale è molto importante visto che rimane dentro al tuo corpo per tantissimo tempo ogni mese. La vagina è un organo molto sensibile in sé e non dovresti introdurre materiali non pensati per il corpo.

Il silicone è il materiale perfetto visto che è morbido e non interagisce con il tessuto della vagina. Inoltre non ha i pori dove potrebbero svilupparsi i batteri e non trattiene gli odori.

Un silicone di qualità può restare all'interno della vagina per tanto tempo senza provocare irritazioni. Tante volte le coppette hanno una parte in plastica in fondo alla coppa che aiuta nella sua estrazione. Sfortunatamente questa parte è spesso causa di fastidio perché la plastica dura tocca l'interno della vagina. Per questo raccomandiamo coppette mestruali che siano al 100% di silicone.

Qual è la migliore coppetta mestruale?

La migliore soluzione secondo noi (e la nostra cliente di prima ❤️) è la coppetta Fun Cup di Fun Factory. La coppetta ha una forma molto semplice ed è fatta di 100% silicone. Può essere bollita e ha due taglie per poter gestire anche un flusso maggiore.

Queste coppette sono evidentemente il risultato di tanta ricerca e ascolto da parte di chi usa i prodotti. Arrivano in due colori che demarcano le due capienze per i giorni di flusso maggiore e minore.

La marca Fun Factory produce le coppette in Germania e da oltre 20 anni usa solo il silicone di alta qualità, che non lascia alternative migliori sul mercato.

Come usare la coppetta mestruale in pratica?

1. Lavati le mani e la coppetta

Prima di cominciare lava le mani e la coppetta per non inserire niente di non voluto all'interno della vagina ❤️

2. Piega la coppetta per formare una "C"

Trova la posizione più comoda per te: puoi inserire la coppetta stando seduta, in piedi o accovacciata. Rilassati e piega la coppetta su se stessa per appiattirla, poi a metà per formare una C come nella foto qua sotto:

Come alternativa, nel caso in cui la forma a C fosse troppo grande per l'entrata della tua vagina, puoi provare la piegatura a tulipano. Appoggia il dito su un lato della coppetta e spingilo verso l'estremità opposta.

3. Inserisci

Tienila arrotolata e guidala all'interno della vagina. Per verificare che la coppetta si sia aperta al 100%, puoi muoverla un pochino oppure seguire il bordo con un dito per accertarti che si sia completamente aperta.

4. Rimuovi e svuota

Lava le mani di nuovo prima di estrarre la coppetta (sul serio, è molto importante ❤️) e rilassa i muscoli. Poi prova a schiacciare un pochino il fondo per togliere il sottovuoto. Afferra la piccola fine della coppetta e tirala delicatamente per rimuoverla.

Se hai tenuto la coppetta per qualche ora e senti che si è infilata un po' in alto, niente panico! Prima di togliere il sottovuoto puoi provare a spingere (sì, come se fossi sul WC e stessi facendo il bisognone).

5. Pulisci e sterilizza

La coppetta dovrebbe essere pulita prima e dopo il tuo ciclo, ma anche dopo ogni svuotamento. Dopo uno svuotamento basta sciacquarla e pulirla con un po' di sapone per le parti intime. Il silicone non ha i pori e quindi non lascia tanto spazio per i batteri.

Dopo ogni ciclo puoi bollire la tua coppetta mestruale. Raccomandiamo di non lasciarla per troppo tempo sul fuoco semplicemente perché il metallo della pentola po

selezionare le opzioni