Vai direttamente ai contenuti

Spedizione gratuita sopra €80

Cosa fare quando ce l'ha troppo grande

Hai incontrato la persona perfetta con cui fare delle cose piccanti, ma poi hai scoperto che è troppo dotato per te. Non preoccuparti, è un problema comune e ora scopriremo...

Hai incontrato la persona perfetta con cui fare delle cose piccanti, ma poi hai scoperto che è troppo dotato per te. Non preoccuparti, è un problema comune e ora scopriremo insieme come gestirlo!

Mi ricordo quando per due anni ho evitato il sesso. Il mio ex era troppo dotato per me e non gli piaceva andare piano.

Cosa ho fatto? All’epoca praticamente niente, ho disperato per più di un anno, ma ora so cosa fare e voglio condividere un metodo chiaro ed efficace per aiutarti ad adattarti a qualsiasi dimensione desideri.

Cosa si prova quando è troppo grande?

Prima di tutto dobbiamo capire se il problema sono effettivamente le dimensioni.

Quando è troppo lungo…

Quando il pene è troppo lungo, provi una sensazione di “blocco”. Il pene raggiunge un punto interno dove non provi piacere, ma solo disagio. Solitamente non è doloroso, ma è abbastanza sgradevole da farti perdere la voglia di continuare. Ricorda, non ha senso fingere che tutto vada bene; è meglio allenarti per eliminare questa sensazione e goderti solo il piacere durante il sesso.

Quando è troppo largo…

Se il pene è troppo largo, potresti non riuscire nemmeno ad accoglierlo. Se riesci a rilassarti abbastanza da farlo entrare, potresti sentire un leggero bruciore dei muscoli e forse anche l’impulso di spingere per rimuoverlo. Anche in questo caso, è meglio allenarti prima di riprovare, dato che il giorno successivo potresti avvertire fastidio.

Quale sarebbe il pene perfetto per il sesso anale?

Non esiste un “pene troppo largo” per il sesso anale; tutto dipende dall’elasticità. Oltre alla pulizia, anche la preparazione spetta alla persona passiva, ma non ti preoccupare: sarà l’allenamento più piacevole della tua vita!

Un consiglio kinky

Un pene curvato è ideale per molti, perché può stimolare facilmente la prostata durante il sesso! Se il tuo partner ha un pene curvato, prova a posizionarlo con la curva verso l’alto durante il rapporto e osserva la sua reazione.

Quindi cosa si fa?

Focalizziamoci sul problema: cosa fare quando è troppo grande? La risposta è l’allenamento per la parte passiva e la pazienza per la parte attiva. Ora ne parliamo meglio.

Top: cosa dovrebbe fare la parte attiva?

Non importa se sei nella media o ben dotato. Qui non vale il “ho provato e non funziona”. Se sei di taglia media o grande, devi impegnarti per rendere l’esperienza piacevole per l’altra persona, andando piano, usando abbondante lubrificante e seguendo i segnali del partner.

Quando il pene è troppo grande, è necessaria disciplina. Prima di iniziare, prepara il lubrificante e riscalda il partner. Questo significa sia letteralmente, perché il calore aiuta a rilassare, sia attraverso i preliminari. Potete esplorare oltre i baci, come l’inserimento di un dito. Se vi piace il BDSM o avete kink specifici, come l’umiliazione, è utile includerli nei preliminari!

Una volta preparato il terreno con la lingua, uno, due o tre dita, e il tuo partner ti supplica di procedere, puoi iniziare a lubrificare (sia l’interno dell’ano che il tuo pene) e poi procedere all’inserimento. Ricorda, non è necessario penetrare completamente. Potete limitarvi a metà profondità per qualche minuto o per tutta la durata del rapporto. Con il tempo, potrai aumentare la profondità!

Bottom: cosa dovrebbe fare la parte passiva?

Il tuo compito è allenarti e imparare tecniche di rilassamento per accogliere dimensioni maggiori rispetto a quelle a cui eri abituato. Spesso è necessario utilizzare giocattoli per settimane o mesi per assicurarsi che il sesso sia piacevole. Alcuni dicono che non è necessario, e sono felice per chi non ha bisogno di preparazione, ma la maggior parte delle persone richiede un certo livello di allenamento.

Ricordi il mio ex? All’epoca non avevo abbastanza esperienza per spiegargli che dovevamo lavorare insieme su questo aspetto. Non sapevo che con un plug anale, tutto sarebbe potuto andare molto meglio. La nostra relazione è finita, ma ora so che avrebbe potuto essere diversa! Quindi sono qui per aiutarti!

Esiste un metodo perfetto?

Direi di sì, ed è il metodo dei piccoli passi verso le dimensioni desiderate. Richiede impegno e pazienza, ma giocando almeno due volte alla settimana e rilassandoti con un bel plug anale, sarai in grado di accogliere qualsiasi dimensione.

Quindi in cosa consiste il metodo?

  1. Acquista due plug anali: uno più piccolo con cui ti senti a tuo agio e uno più sfidante.
  2. Inizia giocando con il plug piccolo. Fallo per 10 o 20 minuti per rilassarti e riscaldarti.
  3. Procedi all’inserimento del plug più grande. Lubrificalo bene e posizionati sopra il plug in uno squat, usando la gravità a tuo favore. Una volta che sei a metà strada, rialzati e riapplica del lubrificante: così ne avrai abbastanza.

Ma che plug dovresti usare?

Ci sono due opzioni, a seconda dello scopo.

Per la profondità, ti consiglio il Deep Space, un plug molto speciale. Lungo e sottile verso la base, con la maggior parte della massa verso il punto più alto, è progettato per creare più spazio nelle parti più lontane. Il problema col mio ex era la mancanza di allenamento con la penetrazione più profonda. Sentivo come se colpisse un muro, il che mi dava fastidio. Il Deep Space va verso quel punto fastidioso e ti aiuta a rilassarti: piano piano ti abituerai alla sensazione!

Un plug lungo da cavalcare

PRODOTTO MIGLIORE PER TE

Prodotto

VAI AL PRODOTTO

Per l’allenamento nella larghezza, ti consiglio il Gape Keeper, il plug universale che va bene per tutti. Crea tanto spazio dentro di te senza essere troppo invasivo. Infatti è il plug più comodo che esista.

Plug Anale perfetto per tutti

PRODOTTO MIGLIORE PER TE

Prodotto

VAI AL PRODOTTO

Se vuoi approfondire l’argomento dell’addestramento, scarica la nostra guida sul sesso anale!

selezionare le opzioni